“Paideutika. Quaderni di formazione e cultura” n. 30

 

Focus: Spazi e infanzie

a cura di Silvano Calvetto

 

Uscita prevista: Dicembre 2019

Termine presentazione proposte: 30 Aprile 2019

Primo esito valutazione: entro 15 Luglio 2019

E-mail alla quale inviare le proposte: rivista@paideutika.it

 

Gli spazi dell’educazione, siano essi intesi come dimensione materiale entro la quale prende corpo il processo educativo oppure come riferimento simbolico in grado di mostrarne le sue istanze più profonde, hanno sempre rappresentato una questione di grande interesse sotto il profilo pedagogico, un punto d’osservazione privilegiato per cogliere, di quel processo, alcune sue decisive peculiarità. Per il loro tramite, infatti, vengono veicolati pratiche e modelli che restituiscono, ora in modo esplicito ora in modo implicito, un certo modo di pensare ed agire l’educazione stessa, evidenziandone il suo carattere affatto neutrale, piuttosto come ambito di scelte che fanno riferimento a orizzonti etici, culturali e politici differenti e a volte anche conflittuali. L’organizzazione e la predisposizione degli spazi entro i quali si compie il processo educativo, risponde sempre ad una intenzionalità pedagogica che è necessario comprendere nei suoi dinamismi per poterne decifrare la sua portata di senso, tanto in relazione alle sue aperture critiche ed emancipative quanto alle sue chiusure regressive ed autoritarie.

L’idea di questo focus è quindi quella di concentrare l’attenzione sul tema degli spazi guardando in modo specifico all’infanzia: alle sue rappresentazioni sociali, ai processi culturali che ne definiscono confini e identità, ai modi attraverso i quali essa viene educata in vista del suo inserimento nella realtà sociale, ma anche ai percorsi di resistenza che si vengono a manifestare nei confronti degli aspetti omologanti e conformistici che sempre caratterizzano i processi educativi. Farlo a partire da una pluralità di sguardi critici che tengano conto tanto dell’attualità di senso del problema quanto della dimensione storica che lo attraversa, può essere utile a restituire la complessità del fenomeno nelle sue molteplici sfaccettature, nella consapevolezza che riflettere sugli spazi entro i quali viene educata l’infanzia resta questione di primaria importanza non solo per chi, a vario titolo, si occupa di educazione e formazione, ma per chiunque abbia a cuore le sorti della nostra società e del ruolo che vi rivestono gli individui.

 

Uscita prevista: Dicembre 2019

Termine presentazione proposte: 30 Aprile 2019

Primo esito valutazione: entro 15 Luglio 2019

E-mail alla quale inviare le proposte: rivista@paideutika.it

 

Non saranno prese in considerazione proposte non rispondenti alle Indicazioni editoriali

Non saranno prese in considerazione proposte pervenute oltre la scadenza.

Si raccomanda di prendere visione delle policies della Rivista